Tec Dossier – Alessandra Figari – italiano

Any PADI/TecRec certification: Istruttore Trainer PADI TecRec and Trimix Circuito Aperto, PADI MKVI Rebreather Instructor.

Usual Country of residence: Messico, Italia e e dove mi chiamano a insegnare!

What is your background and current involvement in diving?

Circa 20 anni fa ho fatto la mia prima immersione in un sottomarino a Barbados. Stavo ammirando la bellezza del mare dentro il sottomarino mentre alcuni sub stavano fuori interagendo con l’ambiente marino. Decisi che volevo essere una di loro. Rientrata in Italia decisi di iscrivermi al corso OW. Per ragioni personali per molti anni m’iscrivi al DSDs e m’immergevo solo durante le vacanze estive. Nel1999, decisi di fare il Corso OW PADI brevettarmi e nell’anno 2000 diventai un Professionale PADI.

AF2

How did you get into tec diving?

Da quando apprendi a immergermi fui attratta dalla profondità del mare e dal silenzio delle grotte. Mi brevettai per primo come sub di grotta vivendo nella zona sicuramente migliore per fare questo tipo do immersione. Durante una vacanza in Honduras, terminai facendo alcune immersion profonde e una volta rientrata a Playa del Carmen decisi di scrivermi in un Corso Tec/Trimix per potermi apprendere in forma corretta per questo tipo di attività.  All’epoca ero già un Professionale PADI per cui decisi di raggiungere il livello di Istruttore Grotta, Tec/Trimix/CCR e di condividere la mia esperienza e amore per questo tipo d’immersion con gli altri.

Do you have any specialised areas of interest?

Adoro la sensazione di farmi trasportare dalla corrente sapendo che non molte persone si sono immerse in quella zona. Adoro nuotare intorno a un naufragio ed immaginarmelo fuori dall’acqua e cercare di fotografare nella mia mente tutti i dettagli del barco. Adoro il silenzio generato dall’utilizzare un rebreather che ti permette di avvicinarti al mondo submarine senza disturbarlo. Per quanto riguarda le grotte è una sfida e un’ispirazione trovarsi a immergersi sotto le rocce e ammirare il lavoro della natura in questo ecosistema così fragile. Le immersioni in sidemount rappresentano il mio ultimo coinvolgimento nella didattica e utilizzo questa tecnica di immersion sia nelle immersion tecniche che in grotta.

What do you think the greatest challenges are in this kind of diving?

E’ necessario che lo studente o sub sia capace di seguire in maniera seria e affidabile sia le procedure che gli standard specifici per questo tipo di immersione. La pratica durante il corso si basa si possibilità reali che il sub puo incontrare durante le sue future immersioni. Sempre si spera che non dobbiamo affrontare problema e la maggioranza delle volte è così ma non per questo dobbiamo sottovalutare la nostra preparazione: è necessario essere pronti ad affrontare qualsiasi problema in qualsiasi momento. Assetto, cambio di miscela durante l’immersione, comportamento e il rispetto dei limiti personali del sub sono gli elementi necessari per completare questo tipo di immersioni in maniera sicura.

AF4

What are the most important attributes of a tec diver for the type of diving you do?

Gli attributi che considero importanti sono: un atteggiamento corretto per il tipo di immersione pianificata, il rispetto per gli standard, la capacità di lavorare in un team e di essere in grado di lasciare il proprio ego a casa, di essere in grado di affrontare e risolvere i problemi solo o con il team, di essere capace di controllare il proprio livello di stress e sapere e accettare i propri limiti riguardo al tipo d’immersione cui partecipare.

What are the most likely mistakes a tec diver can make in your kind of diving?

Nelle immersion Tec/Trimix un cambio di miscela sbagliato può provocare la morte del subacqueo. Inoltre non segue il piano (per esempio non rispettare la profondità e il tempo di immersione, o il consumo di miscela) rappresenta una situazione pericolosa che non si desidera affrontare in questo tipo d’immersione. Nelle immersion con rebreather, dovete monitorare i vostri strumenti e non essere pigri o superficiali. Nelle immersioni in grotta si applica la regola dei terzi per il consumo di aria o miscele e se v’immergete con un nuovo amico o in un sistema di grotte dove non vi siete mai immersi, siate più conservatori… per tutti i subacquei: rispettate il vostro livello di formazione.

AF5

How do you prepare for a demanding technical dive?

Pianifico con tempo il tipo di immersione che voglio fare, preparo e analizzo le miscele di gas e la attrezzatura, revisiono e mi preparo per qualsiasi possibile “che fare in caso che…” che posso prevedere. Mi assicuro di avere subacquei di supporto che siano pronti e preparati ad aiutare in caso di necessità. Mi assicuro di dormire bene per un paio di giorni prima dell’immersione, mangiare correttamente, non bere bevande con alcool o caffeina. Informo la camera iperbarica del profilo d’immersione e mi assicuro che siamo pronti in caso di necessità per il corretto trattamento.

What were your best or worst tec diving experiences?

La migliore immersione Trimix è stata a Eagle Nest, in Florida. Mi è piaciuta così tanto questo tipo di grotta, l’ambiente circostante, la preparazione che abbiamo dovuto fare per realizzarla. La peggiore è stata un’immersione profonda nel mare in corrente con Trimix. Sapevo che la barca non co stava seguendo perché non avevo ricevuto il “segnale” che avevamo concordato. La corrente era molto forte ed eravamo a metà pomeriggio. Ho pensato che rischiavamo di rimanere in balia della corrente sulla superficie per tutta la notte. Tuttavia sono rimasto concentrato sull’immersione. Abbiamo finito alla deriva per 20-30 min. sulla superficie, ma siamo stati avvistati e siamo ritornati al centro sub prima del tramonto.

AF1

What influences your selection of dive gear? La capacita di operare e la semplicità dell’attrezzatura per la profondità alla quale desidero immergermi.

What kind of person do you want diving in the same team as you?

Scelgo un subacqueo con un atteggiamento e una formazione adeguata, in grado di interrompere un’immersione senza ripensamenti. Lui/lei deve essere un giocatore della squadra ma in grado di terminare un tuffo da solo se necessario.

What advice would you give to someone thinking of getting into tec diving?

Chiedete a voi stessi “perché” volete diventare un sub Tec e siate onesti con voi stessi nella risposta. Siate aperti a imparare, abbiate un buon atteggiamento, lasciate a casa il vostro ego, siate come una spugna e siate pronti “succhiare” qualsiasi informazione possibile da qualsiasi immersione che fate.

AF3

www.scubaplaya.com

ale@scubaplaya.com

Categories: News

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s